[p]Se si parla dei più famosi dipinti dell’800  il pensiero corre subito ai grandi maestri dell’impressionismo francese. Nomi come Édouard Manet, Claude Monet,  Edgar Degas, Alfred Sisley e Pierre-Auguste Renoir sono gli artisti che nella seconda metà del XIX secolo hanno reso famosa in tutto il mondo la tecnica di pittura “en plein air”, che concentrava tutte le sue attenzioni nei confronti dello studio della luce e dei colori, per produrre vere e proprie suggestioni visive. La tela di Monet dal titolo “Impression, soleil levant”, presentata nel corso della prima mostra degli Impressionisti nel 1874, esprime al meglio i tratti distintivi di questa corrente pittorica, conquistandosi di diritto un posto d’onore tra i più famosi dipinti dell’800.[/p]

[h2]Van Gogh e i più famosi dipinti dell’800[/h2]

[p]Il XIX secolo può dirsi un periodo particolarmente proficuo per l’arte pittorica. Non a caso tra i più famosi dipinti dell’800 figurano le opere più conosciute ed ammirate di sempre. Un esempio è rappresentato dalla “Notte stellata” di Vincent Van Gogh, realizzata nel 1889 dall’artista olandese e custodita oggi a New York, presso il Museum of Modern Art. Il paesaggio di Saint-Rémy-de-Provence, riprodotto sulla tela, diventa per l’autore del quadro l’occasione per esprimere il tormento della propria anima.[/p]

[h2]L’800 italiano[/h2]

[p]Tra i più famosi dipinti dell’800 italiano non si può fare a meno di citare “Il bacio” di Francesco Hayez, dipinto nel 1859 ed ammirabile in tutta la sua ricchezza di particolari in una delle sale della Pinacoteca di Brera. Considerata all’unanimità il manifesto dell’arte romantica, l’opera fu riprodotta in altre tre copie, diverse l’una dall’altra per alcuni piccoli dettagli. Sia che si tratti di una tela particolarmente celebre, sia che si parli di un’opera pittorica di un artista ottocentesco meno noto,

quando si vuole ornare la propria casa con un acquisto di valore, è sempre meglio fare affidamento ad esperti del settore dell’antiquariato.[/p]