Avere un giardino è di per sé una grande conquista, se poi per arredarlo ci mettiamo il giusto complemento d’arredo antico, un pezzo unico, otteniamo un risultato davvero originale, lasciando tutti i nostri ospiti a bocca aperta.

Statue e busti

Come ti ho spiegato in questo articolo, (art.07) in un ambiente esterno, in cui dominano magari il verde, la luce e gli spazi, tra gli oggetti antichi che più si prestano ad essere da arredo d’antiquariato, troviamo le statue e i busti. Le statue a figura intera hanno sempre il loro fascino, sul mercato possiamo trovare diverse raffigurazioni come un oggetto, una figura umana o un animale, o ancora un’entità astratta, diverso è il discorso dei busti, ovviamente riproducono sembianze umane, dallo sguardo intenso e forme quasi reali.
Oltre al marmo statue e busti da esterno antiche le troviamo in materiali come la ghisa, il ferro battuto o ancora in legno.

Tavoli e sedie

Un must tra i complementi di arredo da giardino sono i “vecchi” tavoli.
Dalle varie forme e dimensioni, ci sono i colorati vintage in ferro battuto anni ’20, oppure gli intramontabili classici in legno come questo, realizzato intorno alla metà del 1900 interamente in breccia rosata, facilmente movibile grazie alle ruote di cui è provvisto. 

Vasche e fontane

Perché non posizionare proprio al centro del nostro giardino una vasca da bagno risalente al XVII secolo? E magari farci un acquario, al suo interno. Tra gli arredi antichi da giardino vasche e fontane padroneggiano la scena.
Per un giardino molto piccolo ti consigliamo di scegliere una fontana semicircolare dalle dimensioni contenute, oppure puoi optare per una vasca da muro con un bel mascherone dal disegno particolare. La maggior parte di queste sono realizzate in marmo e cemento, possiamo anche trovare fontane in ghisa risalenti alla fine del ’800.
Se sei curioso e vuoi scoprire i nostri arredi antichi da esterno o hai da vendere un tuo oggetto antico da giardino, contattaci un esperto ti risponderà nel più breve tempo possibile.