Oggettistica antica: il regalo più gradito

Ogni anno, in prossimità del Natale, si affaccia il problema dei regali. Il desiderio è quello di poter donare ai propri  cari qualche cosa di unico e di duraturo nel tempo che, preferibilmente, abbia anche un prezzo competitivo sul mercato. Un oggetto di classe e di valore che sia dotato di una bellezza senza tempo. Niente, più dell’oggettistica antica, può essere in grado di dare la giusta risposta a queste esigenze. Il campo di questo settore dell’antiquariato, tra l’altro, è talmente vario da poter accontentare i gusti e le preferenze più diverse offrendo sempre pezzi certificati.

Scegliere il regalo giusto

Nel settore dell’oggettistica antica è sempre possibile trovare un regalo adatto e sicuramente gradito anche dalle persone più esigenti e difficili da accontentare. Molto apprezzato e oggetto di collezionismo è,  per esempio, il settore degli orologi antichi, da tavolo o da tasca, e realizzati con fogge e materiali diversi a seconda dell’epoca a cui risalgono e del paese di provenienza. Alcuni esemplari da tavolo, arricchiti anche con scultore bronzee e con raffinate cesellature, sono in grado di assicurare prestigio all’ambiente destinato a ospitarli e ben si adattano per un regalo importante. Altrettanto gradite e di grande effetto possono essere statue in marmo o lignee da utilizzare come splendidi oggetti d’arredo di gran classe.

Regali per le signore

Per quanto riguarda i regali destinati alle signore l’oggettistica antica mette in campo proposte eccellenti. Una piccola specchiera, per esempio una cornice risalente al XVII secolo, di grande raffinatezza e realizzata con legno dorato e traforato. Coppe in alabastro, pestelli scolpiti, anfore e vasi sapranno, in ugual misura, rendere felice la destinataria del regalo e far ricordare nel tempo, con gratitudine, il suo donatore. Meglio, comunque, muoversi per tempo, in modo da trovare il pezzo giusto per ognuno.