Possiamo definire le terrecotte antiche originali, tra i manufatti e oggetti di antiquariato tra i più longevi in assoluto, adesso ti spiego perché.

La sacralità nella storia delle terrecotte antiche

I primi prodotti artigianali di cotti antichi, risalgono al V millennio a.C., inizialmente modellati manualmente ad anelli e uniti tra loro, per poi passare allo stampo e al tornio dell’età neolitica. Già in antico Egitto, Grecia e Creta troviamo un largo uso di questo materiale per la produzione di figure votive ovvero a scopi sacri, si trattava per di più di un oggetto lasciato in un luogo sacro per scopi rituali, quali ad esempio un ex voto.

I santuari in età ellenistica di Asia Minore, e Magna Grecia hanno conservato e restituito al mondo migliaia di terrecotte antiche, per lo più statuette, maschere e busti raffiguranti divinità o devoti.

L’esercito di Qin Shi Huangdi

Quando si parla di terrecotte antiche è impossibile non pensare al mega esercito ritrovato nel 1974 in un piccolo villaggio dello Shaanxi.

Ottomila statue a grandezza naturale, disposte in posizione di battaglia, ognuna con particolari diversi, postura differente, tutti a difesa eterna della tomba del primo imperatore della Cina Qin Shi Huangdi, lo stesso che diede il via alle opere di costruzione della grande Muraglia.

Le terrecotte toscane

In Italia, la Toscana ha un suo posto di eccellenza nella realizzazione di terrecotte antiche. Città come: Anghiari con le sue produzioni scure dovute alla macinazione di sassi neri, Asciano con le sue maioliche e ceramiche che sin dal Medioevo si sono distinte tanto da trovar posto anche in alcuni musei Europei e ancora Impruneta con la sua famosa argilla scistosa e ferrosa, elastica e resistente, Montepulciano con ciotole e scodelle lavorate con la tecnica della mezza maiolica sono tutte realtà toscane che hanno saputo distinguersi nelle creazioni di terrecotte antiche, a livello mondiale. Ti aspettiamo a Sabbio Chiese in provincia di Brescia, nel nostro show room per mostrarti le numerose creazioni che il passato ci ha lasciato in eredità.