Colonne in marmo: antiquariato per collezionisti

Le colonne in marmo antiche rappresentano oggetti di antiquariato di grande pregio, destinati ai collezioni e agli amanti delle antichità. La ricerca di opere preziose viene effettuata da professionisti dell’antiquariato che si dedicano a questa attività con passione e impegno quotidiano. L’analisi e lo studio di opere antiche consente di proporre ai collezioni oggetti di grande pregio in grado di conquistare con un fascino unico. Il settore dell’antiquariato, nello specifico, si rivolge a una nicchia di cultori del genere e raccoglie le opere più varie. Dai mobili ai dipinti antichi, dalle sculture all’oggettistica, le soluzioni da prendere in considerazione sono tantissime. Le colonne in pietra rappresentano senza dubbio uno dei fiori all’occhiello delle collezioni di antiquariato.

Le caratteristiche delle colonne in marmo antiche

Le colonne in marmo sono oggetti di grande pregio che possono risalire a epoche diverse e che, molto spesso, sono conservate in buono o in ottimo stato. Le forme e le dimensioni delle colonne antiche possono essere varie: la base, in particolar modo, potrà essere quadrata, ottagonale oppure circolare e avere dimensioni inferiori ai 30 cm o superiori ai 40 cm. Anche per quanto riguarda l’altezza, si passa da colonne alte circa 250 cm a colonne di oltre 350 cm. Accanto a questi aspetti, è possibile valutare lo stile, la lavorazione della pietra e la presenza di eventuali decorazioni.

Colonne in marmo antiche: quale scegliere?

Chi vuole acquistare colonne in marmo antiche può confrontare diverse opportunità e individuare quella più in linea con i propri gusti. Un esempio è rappresentato dalle splendide e imponenti colonne in marmo di Botticino: un’opera di epoca neoclassica, composta da tre colonne e proveniente dall’area bresciana. In alternativa, è possibile optare per una serie di quattro colonne in marmo di Carrara: l’opera, risalente al periodo neogotico, conquista con il suo fascino e la sua eleganza